Guido Vitiello

Dunque: dove eravamo rimasti?

with 2 comments

Dopo un lungo letargo annunciato, UnPopperUno ha deciso che era tempo di risvegliarsi, sgranchirsi e ritornare in scena. O meglio, di rinascere in forma nuova. Come tutti i neonati – checché ne dicano le mamme – è ancora un po’ bruttino, ma dategli il tempo di prendere la sua fisionomia.

Tutto quel che c’era sul guviblog, ospitato per otto anni sul sito di Internazionale, è adesso qui; ma pare che presto o tardi sarà ripristinato pure lì: d’altra parte, quando nella casa che ti ospita fanno lavori e ristrutturazioni, è buona consuetudine saper pazientare un po’. Alcune cose che erano sul vecchio UnPopperUno le metterò presto anche sul nuovo; nel frattempo, il vecchio sito è ancora pienamente in funzione e consultabile.

Quanto alla frase che ho scelto per titolo, alcuni (specie i miei molti amici garantisti e radicali) la avranno senz’altro riconosciuta: è quella che Enzo Tortora pronunciò al suo ritorno in tv dopo l’assoluzione.

Ma tranquilli, non sto paragonando il letargo di UnPopperUno alla persecuzione giudiziaria di Tortora. Si tratta di un semplice cliffhanger, un mezzuccio per solleticare la vostra curiosità: il Grand Reopening ufficiale (domani? dopodomani?) avrà a che fare proprio con lui…

Written by Guido

ottobre 11, 2010 a 10:00 pm

Pubblicato su guviblog, UnPopperUno

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. scarrafonetto, bentornato!

    sp

    ottobre 11, 2010 at 10:44 pm


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: